Cura fratture ossee nei bambini

Importo richiesto 1070 €

SCEGLI

LUOGO
Genova

Gestito da
Istituto Giannina Gaslini

Inizio collaborazione
novembre 2019

INNOVAZIONE A MISURA DI BAMBINO

Nell'ambito delle attività di Pronto Soccorso dell'Ospedale Gaslini di Genova, l'esigenza è di poter adottare soluzioni innovative (di materiale plastico realizzata con tecnologia di stampa in 3D) per l'immobilizzazione temporanea degli arti superiori dei bambini, a seguito di piccole fratture composte. Una soluzione che sostituisce l’utilizzo della stecca rigida e apparecchio gessato tradizionali, con grandi benefici per i piccoli pazienti.
L’esoscheletro, realizzato in ABS, viene prodotto con una stampante 3D avvalendosi di informazioni cliniche e morfologiche raccolte sia attraverso la radiografia sia mediante sistemi di scansione 3D dell’arto fratturato. Il tutore personalizzato così prodotto è molto più rigido del tradizionale gesso; immergibile in acqua; leggero, aperto e poco ingombrante; colorato; igienico e conforme alle esigenze ergonomiche del bambino. 
Ciò significa anche che la cute del piccolo paziente sarà meno soggetta a micosi ed eczemi da umidità e ipossia.

LE MODALITÀ OPERATIVE

Questa modalità operativa supera quindi in confort e sicurezza i presidi usuali utilizzati in Pronto Soccorso per le immobilizzazioni temporanee.
Dato che il Sistema Sanitario Nazionale attualmente non finanzia questo genere di ausili, con questa iniziativa si vuole dare beneficio a dieci bambini con piccole fratture, su selezione dei casi meritevoli da parte del personale di Pronto Soccorso. Il costo unitario di ogni singolo dispositivo è pari a € 88 + IVA.

L'ENTE PROMOTORE

Ospedale Pediatrico Istituto Giannina Gaslini di Genova